×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

Questo sito utilizza cookies tecnici e sono inviati cookies di terze parti per gestire i login, la navigazione e altre funzioni. Cliccando 'Accetto' permetti l'uso dei cookie, cliccando 'Rifiuto' nessun cookies verrà installato, ma le funzionalità del sito saranno ridotte. Nell'informativa estesa puoi trovare ulteriori informazioni riguardo l'uso dei cookies di terze parti e la loro disabilitazione. Continuando nella navigazione accetti l'uso dei cookies.

Visualizza la ns. Informativa Estesa.

Visualizza la normativa europea sulla Privacy.

Hai rifiutato i cookies. Questa decisione è reversibile.

Ristorante Osteria La Botte Gaia Porto Azzurro

Viale Europa 5/7 Porto Azzurro, Tel 056595607 Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

osteria la botte gaia porto azzurro

 

L’osteria la botte gaia si trova appena fuori dal centro storico a circa 300 mt dalla piazza principale.

Nasce nel 2005 da un idea di Antonella Marinari, Nata e cresciuta a Porto Azzurro e suo marito Riccardo Nelli che dopo alcune esperienze di gestione di locali sull’isola, decidono di aprirne uno di proprietà.

Il pensiero è quello di creare un ambiente semplice, con forti riferimenti territoriali, ma che possa offrire spunti per ricerca di materie prime non solo locali e di grande qualità.

Dice Antonella: “Ci ricordiamo ancora la curiosità dei clienti di fronte ai tagli di bisonte canadese, alle ostriche selvagge della Bretagna o ai salumi e formaggi provenienti da tutta Italia ed Europa.

L’osteria La Botte Gaia ospita i propri clienti in un giardino e in due salette a seconda della stagione e della disponibilità.

La cucina semplice e leggera di Antonella ricca di attenzioni l’ha portata ad avere una serie di riconoscimenti professionali invitata anche e più volte a “la prova del cuoco” il programma della Clerici su Rai uno.

Il pesce e le verdure sono i principali ingredienti che entrano in cucina, il menù tuttavia propone sempre anche una decina di piatti di carne.

La cantina offre una proposta di circa 250 etichette articolata tra bollicine, bianchi e rossi con una buona presenza di proposte di aziende locali che si dimostrano sempre più interessanti.

Recentemente è stato destinato uno spazio in una delle due salette interne alla preparazione di crudités di mare usando la classica formula dei “bar a huitres” francesi: in una vetrina potrete vedere ostriche, scampi, gamberi, mazzancolle, fasolari e decidere la combinazione del vostro piatto abbinandolo ad un buon bicchiere di vino

Aperta da metà marzo ai primi di novembre ospita i suoi clienti a pranzo solo per Pasqua e Pasquetta poi solo la sera, è consigliato prenotare, anche con un po’di anticipo da giugno a settembre.

 

 

La mappa per raggiungere l'Osteria la Botte Gaia a Porto Azzurro